Rugs Collection by Andrea Castrignano

Rugs Collection by Andrea Castrignano: una collezione di tappeti realizzati in preziosi filati di lana e seta, annodati a mano secondo un disegno geometrico che reinventa il motivo mimetico del camouflage

L’interior designer Andrea Castrignano presenta la prima collezione di tappeti per Arazi Home, azienda italiana con oltre sessant’anni di esperienza nel settore. Il disegno camouflage, rivisitato da Castrignano in chiave geometrica, caratterizza la collezione, che si compone al momento di quattro modelli (due tondi e due rettangolari). Interpretando in maniera originale e inedita un tema assai caro alla moda, Castrignano rilegge il camouflage come un gioco geometrico di rombi e linee che si intersecano e corrono parallele, enfatizzando la bidimensionalità del motivo che prende corpo grazie alla trama creata da preziosi filati annodati a mano. La grande esperienza di Arazi Home nell’arte della tessitura artigianale dei tappeti ha reso possibile la perfetta unione tra elementi tradizionali, come la seta e la lana lavorate a mano, e il disegno innovativo creato da Castrignano. I primi quattro esemplari della collezione sono giocati sui toni e le varie nuance del wengé, del verde ‘army’ e del grigio ardesia: le sfumature più chiare sul fondo in lana lasciano risaltare le tonalità più scure della seta, in un evidente e voluto contrasto. La differenza di filato crea un movimento particolare sulla superficie tessuta, enfatizzandone la matericità.

A colpo d’occhio

Che cos’è?
È una collezione di tappeti che vuole superare il concetto classico di tappeto come complemento trasformandolo nel vero protagonista dell’ambiente.
Qual è il suo concept progettuale?
Il concept trae origine dal disegno camouflage rivisitato da Andrea Castrignano in chiave geometrica.
Come è fatto e con quali materiali?
La collezione si compone di quattro modelli, due tondi e due rettangolari, tessuti in lana e seta di primissima qualità e annodati a mano con alta densità di nodi.
Come viene prodotta e dove?
I tappeti sono stati realizzati in Nepal, in un laboratorio di artigiani professionisti. I fili di lana e seta vengono intrecciati manualmente fino a ottenere un vello folto e morbidissimo che delinea perfettamente il disegno.
Quali ‘skills’ sono necessari per realizzarli?
La lavorazione dell’annodato a mano è la tecnica più qualitativa utilizzata per la manifattura dei tappeti. I nodi, realizzati uno ad uno, permettono un’altissima definizione del disegno.
Quali sono i suoi contenuti d’innovazione?
La rivisitazione del disegno camouflage da parte di Andrea Castrignano unita all’esperienza di Arazi Home rendono possibile l’unione tra la tradizione artigianale e il design più innovativo.
Se doveste descriverlo con tre aggettivi quali usereste?
Eterno, irripetibile, audace.
Nelle parole del designer
“Il disegno geometrico del camouflage, che ho creato ispirandomi al mondo della moda, ribalta il significato stesso della parola: vuole essere ammirato, piuttosto che nascosto. I miei tappeti sono pensati per emergere come protagonisti del living.”
Scroll to Top